martedì 23 dicembre 2014

Rito di Yule - chiusura cerchio

E ringraziamo la Dea che è stata con noi durante tutto questo rito.

E al centro di questo cerchio si sta formando la stella di Yule,
e questa stella ruota su se stessa fino a formare un vortice che si alza fino al cielo.

E’ un vortice potentissimo, pieno di colori, e all’interno c’è l’essenza della Dea,
e il ruotare di questo vortice forma una spirale nella quale siamo tutti immersi.

Di nuovo la spirale rappresenta la fine e l’inizio, l’inizio e la fine,
perché la spirale inizia dal nostro centro e va nell’infinito, nell’universo, nel cosmo:
non perde né rotazione né segno, semplicemente non lo vediamo,
ma in realtà va e poi ritorna verso di noi, e se ponete le intenzioni all’interno di quella spirale, lanciate il vostro desiderio verso l’Universo per poi consentirgli di ritornare a voi
pieno di forza, pieno di intenzione, pieno di realizzazione.

E di nuovo la Dea ci benedice,
e ci incoraggia a camminare sul sentiero della vita con passo sicuro.


Surabhi, Yule e Solstizio d’Inverno 2014

Messaggio della Dea Madre (dopo il rito del Solstizio d’Inverno)

Questo è il momento di osservare il respiro del Mondo,
poiché siete tutti uniti nello stesso respiro, nello stesso battito del cuore.

Respirate la stessa Aria,
vivete dello stesso Fuoco,
vi bagnate nella stessa Acqua,
e la Madre ogni giorno vi accoglie nelle sue braccia amorevoli,
e in ogni caso vi tiene vicino a sé (Surabhi qui scandisce molto lentamente le parole).

Non c’è differenza tra Cielo e Terra,
poiché l’uno sono lo specchio dell’altro,
e a voi è dato di sperimentare questa connessione profonda.

E ogni volta che entrate in connessione con me,
quello è il momento di aprire il cuore,
di lasciarsi portare per scegliere la propria direzione di vita,
perché a voi è data la scelta.

Vostra è la responsabilità di scegliere,
vostro è il cammino che avete scelto prima di diventare umani.

Ma io veglio su di voi con la profondità del mio amore e vi benedico.

Andate in pace.


Surabhi, Yule e Solstizio d’Inverno 2014
Surabhi - tecnica mista acquarello e soft pastels

sabato 13 dicembre 2014

MIKE ROWLAND - Listen to your Heart

Messaggio degli Angeli degli Elementi (Deva)

E ringraziamo gli Angeli che sono stati con noi anche questa sera,
e che in questo momento si stanno posizionando alle nostre spalle formando un cerchio come il nostro, e questo cerchio è formato dalle loro ali:
ali che ci proteggono, che ci ispirano, che ci danno forza, equilibrio e armonia.

E le loro ali formano una stella ad 8 punte, e dentro questa stella noi possiamo racchiudere la nostra energia e portare al centro le nostre preghiere e i nostri desideri,
e affidare alla loro forza e alla loro attenzione ciò che a volte per noi è difficile
da accettare, da comprendere, e da elaborare.

Così, questa forma di ali è un’energia che ci sostiene e che ci aiuta anche nel tempo, e alla quale possiamo ricorrere ogni volta che ne abbiamo bisogno, disegnandola o visualizzandola,
come un potente cerchio.

E gli Angeli ci invitano ad alzare le mani verso l’alto, mentre un vortice di nuovo si forma,
per diventare un cono di luce che cade verso l’alto e che fa piovere gocce di energia
su ognuno di noi.

E questa è la benedizione degli Elementi, degli Angeli degli Elementi.

E portiamo le mani sul cuore mentre assorbiamo questa benedizione energetica,
e diciamo Grazie! agli Angeli degli Elementi dal profondo del cuore.


Surabhi, giovedì 27 novembre 2014



 
acrilico su tela

Google+ Followers

Google+ Badge